Sorelle Materassi

Aldo Palazzeschi


Sorelle Materassi

Sorelle Materassi

  • Title: Sorelle Materassi
  • Author: Aldo Palazzeschi
  • ISBN: 9788804331209
  • Page: 205
  • Format: Paperback



Composto nel 1934, Sorelle Materassi il romanzo pi noto di Aldo Palazzeschi Protagoniste sono Carolina e Teresa Materassi, due anziane sorelle ricamatrici, simili alle agavi indistruttibili e incapaci di crescere, decrepite e bambine Nella grigia esistenza delle due zitelle, dedite al lavoro in compagnia della terza sorella Giselda e della serva Niobe Le due rComposto nel 1934, Sorelle Materassi il romanzo pi noto di Aldo Palazzeschi Protagoniste sono Carolina e Teresa Materassi, due anziane sorelle ricamatrici, simili alle agavi indistruttibili e incapaci di crescere, decrepite e bambine Nella grigia esistenza delle due zitelle, dedite al lavoro in compagnia della terza sorella Giselda e della serva Niobe Le due ricamatrici non si movevano mai dal loro arsenale intorno al quale, a rispettosa e rispettiva distanza, si moveva tutto il resto come le stelle intorno al sole piomba ad un tratto il nipote Remo, rimasto orfano di madre la defunta quarta sorella Materassi La giovinezza, la bellezza e la disinvoltura del ragazzo spingono le zie a piegarsi ai suoi comandi, cambiando vita e bruciando in poco tempo i risparmi accumulati in anni di duro lavoro Abbandonate dal nipote, ridotte alla miseria, le tre donne non cessano tuttavia di adorare Remo, accontentandosi di ricevere qualche cartolina e accettando anche Peggy, modernissima ragazza americana che egli ha sposato.Il testo suddiviso in otto grandi capitoli Santa Maria a Coverciano , Sorelle Materassi , Remo Palle , Teresa e Carolina stanno a vedere, Giselda canta, Niobe va a vendemmiare , Giselda Niobe , Peggio , Sepolte vive.Il primo capitolo inserisce la vicenda sullo sfondo delle colline di Coverciano, intorno a Firenze, con un esplicito richiamo a Boccaccio una lunga citazione dalla VII giornata del Decameron , che inquadra la storia sotto il segno della beffa , classico tema della novellistica toscana Aldo Palazzeschi raffigura con sarcasmo le sorelle attraverso un linguaggio teatrale ricco di formule orali e di espressioni del vernacolo pi evidenti nella sintassi che nel lessico intessute in un dialogo sorprendentemente effervescente, punto di forza dell arte palazzeschiana Altrettanta vivacit data dai particolari scenici delle descrizioni e dai giochi linguistici con cui l autore d vita a siparietti esilaranti come la scena della cambiale , in cui Remo arriva a chiudere le zie in dispensa pur di farsi firmare un astronomica cambiale Il grande successo del romanzo testimoniato anche dalle riduzioni cinematografiche il film Le sorelle Materassi del 1943, sceneggiato da Bernard Zimmer e diretto da Ferdinando Maria Poggioli, e lo sceneggiato televisivo della Rai del 1972, con la regia di Mario Ferrero.


Recent Comments "Sorelle Materassi"

Era la vita, quella, o si recitava una commedia? L’una cosa nell’altra: tutte e due le cose insieme.Chissà cosa mi aspettavo esattamente da questo romanzo. Sarebbe un esercizio interessante quello di cercare di scrivere due righe sulle mie aspettative prima di iniziare un libro nuovo. I primi capitoli non mi hanno appassionato, in parte per il linguaggio impegnativo, arcaico, con dei periodi lunghi, difficili da seguire. Palazzeschi inizia con una descrizione minuziosa di Firenze, di Santa [...]

Davvero bello! La cosa sorprendente (anzi direi più inquietante) è che, nonostante sia stato ambientato circa ottant'anni fa, la situazione in alcuni paesini del sud Italia non è cambiata per niente

Ad una trama ironica, sarcastica e grottesca, Palazzeschi contrappone una prosa ricca di perifrasi, circonlocuzioni e metafore che appare molto pi�� vicina al movimento liberty, per la sua ricchezza ed il "ricamo" quasi floreale cui si dedica frase dopo frase nella ricerca quasi maniacale di ogni singolo filo di cui intesse la sua tela, che a quello futurista per il cui movimento l'autore fu fonte di ispirazione mai ricambiata fino in fondo.Personalmente ho amato molto pi�� la sostanza c [...]

“Ci vuole una bella faccia tosta per agire così, ma gli uomini non sono tutti a questo modo? O almeno, non sono a questo modo proprio quelli che ci piacciono di più? Di quelli perbene, in fondo, non ce ne importa niente, ci lasciano apatiche, preferiamo romperci la testa con questi accidenti, è il nostro destino, sono questi che ce la fanno girare, e dopo ci conciano per il dì delle feste”.Questa frase pronunciata da Niobe, la fidata domestica delle sorelle Materassi, la diceva anche mia [...]

una stella in piu' per il bellissimo stile con il quale e' stato scritto, una stella in meno per il finale non troppo convincenteBella l'idea del gigolo' specialmente ambientato in quegli anni.

"nessuno si faceva caso di trovare in quella stanza il ritratto di un giovanotto in mutandine. «Hanno veduto?» diceva Niobe. «Avevo o no ragione? E loro avevano paura che non ci stesse bene. Glie l’ho sempre detto che non sono al corrente di certe faccende.» «Se fossero venute ancora le signore chi lo sa» rispondeva Teresa, «chi lo sa se si poteva tenere. Avrebbero arricciato il naso e storto un po’ la bocca, probabilmente.» «Sì» aggiungeva Niobe, «ma dopo avere aperto bene gli o [...]

attuale!La storia delle "Sorelle Materassi" è ambientate nel lontano 1918 eppure è attualissima. La vita delle sorelle Materassi viene sconvolta un giorno dall'arrivo in casa del nipote Remo, loro che avevano una situazione economica eccellente visto che si dedicavano solo al lavoro di ricamo per signore dell'alta società e per la chiesa senza mai intaccare il patrimonio conquistato, non avevano nessuno svago e si sentivano un gradino più alto rispetto agli abitanti del piccolo paese toscano [...]

I miei ricordi delle Sorelle Materassi erano legati alla mia infanzia, allo sceneggiato in cui la grande Ave Ninchi faceva la parte della serva e Remo era interpretato da un giovane Pambieri. Non ricordavo affatto la figura bieca del giovane nipote, personaggio che ho detestato. Godibilissimo il personaggio di Niobe e dolcissime le due povere zitelle, ah come è facile prendere per il naso che desidera essere amato ed accettato perché non lo è mai stato in tutta la sua vita :-)

een klassieke Italiaanse roman over twee zussen die zich na een financieel debacle van hun vader terug opgewerkt hebben, werken, werken en werken en dan terug geruineerd worden door hun neef. lange zinnen, zwaar, maar toch soms een komische noot. Net boeiend genoeg om door te lezen.(in het Nederlands gelezen)

The story of a young man, who, like a tick, attaches himself to the life of his worldly innocent aunts, only to leave them once he's got all he could.Read for a course on Italian Futurism - it doesn't contain many futurist traits anymore. I missed some sort of conclusion or moral at the end, was it a warning or an instruction? Not quite clear.I liked the prose, however.

ghettodeilettori/

Read this book on holiday in Italy and loved its slow pace, the intricate descriptions of the house and the village, and above all, the characters. Beautiful but requires a patient reader!


  • [PDF] Download ✓ Sorelle Materassi | by ↠ Aldo Palazzeschi
    205 Aldo Palazzeschi
  • thumbnail Title: [PDF] Download ✓ Sorelle Materassi | by ↠ Aldo Palazzeschi
    Posted by:Aldo Palazzeschi
    Published :2018-08-24T19:24:39+00:00